E’ in corso in parlamento la discussione sui tre emendamenti “no triv” il cui intento è  bloccare le attività di ricerca e sfruttamento dei giacimenti nazionali di gas