roca-oil-gas-omc

OMC – Offshore Mediterranean
Conference and Exhibition

Dal 1993 il ROCA organizza l’OMC, Offshore Mediterranean Conference and Exhibition.
Ogni due anni un consorzio formato da ROCA, Camera di Commercio di Ravenna e ASSOMINERARIA (Associazione di compagnie petrolifere) organizza la fiera OMC, che è divenuta ormai un punto di riferimento nell’area mediterranea e un appuntamento imperdibile per gli addetti dell’industria petrolifera nel mondo.

OMC 2021

OMC nasce nel 1993 nel distretto energetico di Ravenna, come conferenza e fiera per la diffusione del know how e tecnologie nel mondo dell’upstream. Nel corso degli anni OMC ha ampliato le sue tematiche includendo il settore delle rinnovabili, in considerazione della crescente complementarietà delle fonti energetiche, realizzando workshop tematici per analizzare e discutere le strategie da implementare in materia di cambiamenti climatici, sicurezza degli approvvigionamenti e sviluppo sostenibile. Oggi, le nuove sfide all’orizzonte, cui si aggiungono le turbolenze causate dalla recente pandemia e l’estrema volatilità del prezzo del petrolio, pongono la necessità di allargare il panorama della manifestazione.
A livello globale le comunità stanno convergendo sulla necessità di agire velocemente per contrastare il cambiamento climatico, e i paesi più industrializzati negli ultimi anni si sono dati obiettivi di decarbonizzazione tali da arrivare nel breve termine a ridurre drasticamente se non addirittura ad azzerare le emissioni. Così anche l’industria oil& gas nell’ultimo decennio ha virato significativamente verso un energy mix sempre più low carbon con investimenti crescenti in tecnologie per adattarsi alla transizione energetica, strategie e nuovi modelli di sviluppo che puntano a combinare sostenibilità economica con sostenibilità ambientale.
E’ un progetto ambizioso che richiede l’impegno e il lavoro di tutti affinché i vari stakeholders possano allinearsi su obiettivi comuni di crescita sostenibile mitigando e superando posizioni distanti. “Rethinking energy together, alliances for a sustainable energy future” : ripensare l’energia insieme attraverso sinergie ed alleanze, è il tema dell’edizione 2021, ed è l’obiettivo condiviso dalle aziende associate di OMC (fra le quali Shell, Total, Saipem, Halliburton, BH per citarne alcune) ma anche dai partner storici dell’evento, come il Ministero per lo Sviluppo Economico, la Camera di Commercio di Ravenna, ROCA (Associazione Ravennate dell’O&G) e non ultima Assorisorse (Confindustria). Il tema riflette anche l’orientamento di Eni, storico supporter di OMC, che proprio a Ravenna sta sviluppando il progetto del più grande hub di stoccaggio di CO2 a livello mondiale.

Il Presidente di OMC, Monica Spada, Senior Vice President Bio Development, Sustainable Mobility & Circular Economy di Eni, è portavoce di questo impegno comune di enti, associazioni, stakeholders, in vista del quale OMC 2021 sarà l’appuntamento che riunisce tutto il settore energetico globale a Ravenna.
Imprimere con nuovo slancio un’apertura di prospettiva e lavorare per facilitare il dialogo è l’obiettivo che ci prefiggiamo con la prossima edizione di OMC 2021 che si terrà a Ravenna nei giorni 25-27 maggio. In considerazione della vision Eni, Ravenna è oggi più che mai il centro vitale dell’industria energetica italiana, e proprio il mondo dell’oil&gas nazionale ed internazionale si incontra per definire.

La manifestazione durerà 3 giorni, da martedì a giovedì e prevede che ogni giorno si apra con una plenary session di alto livello seguita dall’avvio di 4 sessioni tecniche in parallelo che si concentrano su 4 temi: economia circolare, carbon neutrality, operational excellence, tecnologie. Una sessione speciale, chiamata “Innovation”, è rivolta ai giovani, in particolare agli studenti delle università per avvicinarli al settore e favorirne l’inserimento nel mondo del lavoro.

L’exhibition, che fin dalla prima edizione accompagna la conferenza, si è anch’essa sviluppata in poco tempo fino a diventare fiera internazionale grazie alla presenza di espositori e visitatori esteri in continua crescita. I dati della 14° edizione del marzo 2019 rispecchiano la crescita dell’evento: 23.400 partecipanti, 30.000 mq di spazio espositivo e 618 espositori da 33 paesi.

Per informazioni visitate il sito www.omc2021.it